lunedì 26 marzo 2012

Lunedì 26 marzo - Control


CONTROL
di Anton Corbijn, USA/GB/AUSTRALIA, 2007, b/n, 109’
con Sam Riley, Samantha Morton, Craig Parkinson, Alexandra Maria Lara


Immagine in linea 1



   Liberamente tratto dal romanzo autobiografico di Deborah Woodruff Curtis, Touching From a Distance, il film racconta la vita di Ian Curtis (1956-1980), leader dei Joy Division, band di culto che segnò l'inizio della scena post-punk.

     Il fotografo e videomaker Anton Corbijn fa il suo esordio in lungo raccontando la storia di Ian Curtis, morto suicida a soli 23 anni. Il titolo cita la canzone dedicata alla vita spezzata di un’amica di Curtis, ma sembra anche descrivere quell'impossibilità di controllare il proprio corpo, scosso dalle crisi epilettiche che fecero cadere il musicista in depressione. O, ancora, la mancanza di controllo nella vita affettiva, divisa tra la moglie sposata troppo giovane e l'amante conosciuta nel backstage. 

    FILM D'APERTURA ALLA 39ma "QUINZAINE DES REALISATEURS" (CANNES, 2007), DOVE HA RICEVUTO LA MENZIONE SPECIALE DELLA GIURIA DELLA CAMERA D'OR.


venerdì 16 marzo 2012

Lunedì 12 marzo - Joe Strummer - il futuro non è scritto



di Julien Temple, GB/Irlanda/USA, 2008, 124 min.
con: Bono, Flea, Matt Dillon, Steve Buscemi, Johnny Depp


Un commosso viaggio nella vita di Joe Strummer, leader dei favolosi Clash tra gli anni '70 e '80 e poi uomo e artista sempre più poliedrico nel corso della sua breve ma intensissima esistenza.

Un toccante omaggio ad una figura leggendaria ritratta con filmati d'epoca, vignette dello stesso Strummer e interviste dal regista Julien Temple (già dietro la macchina da presa per due film sui Sex Pistols), con l'aiuto di amici del musicista, più o meno famosi, ma tutti ugualmente radunati intorno a un falò per celebrarne degnamente il ricordo.

lunedì 12 marzo 2012

Lunedì 12 marzo - Sex Pistols, oscenità e furore




di Julien Temple, GB, 2000, col. 105’
con: Paul Cook, Steve Jones, John Lydon, Glen Matlock, Sid Vicious,
Malcolm McLaren


La storia del gruppo punk-rock più irriverente e provocatorio di tutti i tempi rivista in prospettiva storica da Julien Temple, regista che vent’anni prima lo aveva ritratto in The Great Rock’n’Roll Swindle (1980). Attraverso un montaggio dal ritmo serrato che assembla materiali inediti, concerti e testimonianze recenti dei membri della band, Temple traccia la fulminea parabola dei Sex Pistols, dagli esordi nei sobborghi di Londra al leggendario tour americano. 1976-1978: tre anni che hanno cambiato definitivamente la musica, abbattuto ogni certezza e segnato un’epoca.

venerdì 2 marzo 2012

Lunedì 5 marzo - Sulla pianura - Gabriele Fantoni



ÜBER DIE EBENE
Sulla pianura

con: Gabriele Fantoni, Alba Lorenzetti,
Fabio Locatelli, Martina Giovannini, Francesca Grana,
Barbara Gazzoli, Michele Breviglieri.
Sceneggiatura e regia: Gabriele Fantoni
anno di produzione: 2011
durata: 53 Min. circa

Über die Ebene – Sulla pianura è prima di tutto il viaggio di un uomo alla ricerca delle traccie della piena del Po
dell'anno 2000. Attraverso il cammino del protagonista, le descrizioni visive e i personaggi incontrati, il film cerca
di fare un ritratto del fiume e della sua gente. Über die Ebene è la metafora del cammino di un uomo che ritorna alle
sue radici per riscoprire se stesso, è un film che mescola il film documentario con il film a soggetto per cercare di
dare nuova espressione al realismo poetico.
Über die Ebene – Sulla pianura è il film sperimentale di diploma di Gabriele presso la facoltà di Mediengestaltung-
Medienkunst presso l'università Bauhaus di Weimar.

Sarà presente l'autore.