venerdì 26 maggio 2017

Lunedì 29 Maggio: Paris nous appartient

Ancora la rassegna L'ONDA CHE VENNE DAI CAHIERS


Paris nous appartient

Parigi, ultimi anni Cinquanta: la studentessa Anne è portata dalle circostanze a conoscere una cerchia di persone toccate dal misterioso suicidio del chitarrista, e attivista politico, Juan. Sono il giornalista americano sfuggito al maccartismo Philip Kaufman, il regista teatrale che vorrebbe portare sul palcoscenico il difficile "Pericle" di Shakespeare Gérard Lenz e la dura donna di quest'ultimo Terry. Mentre nervosismo e timori senza nome cominciano a serpeggiare tra tutti loro, Anne indaga e afferra l'esistenza di un complotto globale.

Annunciato da Truffaut come l'esordio più smagliante in trent'anni di cinema francese; rilettura all'inverso di un aforisma di Charles Péguy; derivato in spirito da Fritz Lang; definito ermetico da Bernard Tavernier; Paris nous appartient è l'ambiziosa, politicamente sentita, tribolata nella realizzazione opera prima di Jacques Rivette. Gli elementi centrali sono la palpabile presenza architettonica della metropoli, il teatro come lettura interpretativa del cinema e dunque della vita, l'ossessione per le macchinazioni segrete, l'evoluzione morale che accompagna la ricerca di risposte.


con Betty Schneider, Giani Esposito, Daniel Crohem,
Françoise Prévost, François Maistre, Jean-Claude Brialy
Paris nous appartient di Jacques Rivette, Francia, 1961, b/n, 136 min. ca

---
Condividi l'evento.